Virus all'attacco di Facebook

E-mail Stampa PDF

koobface

Dato l'enorme successo internazionale, Facebook non poteva che attirare informatici male intenzionati. Ed è così che il virus Koobface, dopo aver tentato di colonizzare MySpace, si sta diffondendo tra gli oltre 120 milioni utenti del social network più in voga del momento.

Il virus. Koobface (anagramma proprio di Facebook) è un worm che funziona in un modo tanto semplice quanto subdolo: l’utente riceve un messaggio da un amico (a sua volta già vittima del virus) in cui è presente un link ad un video di YouTube.


Per riprodurre il filmato si riceve l'invito a scaricare l'ultima versione di Flash. In realtà l'aggiornamento è il vero virus che, installandosi sul Pc, cercherà di intercettare i dati sensibili, come il numero di carta di credito, e di inviarli su un server complice della truffa. Koobface inoltre include un componente in grado di installare altro software anche in seguito, rendendo la minaccia ancora più preoccupante.

Epidemia? Il rischio di infezione è molto alto poiché proveniendo da un “amico”, cioè qualcuno che ha ricevuto l’accettazione di una richiesta di amicizia come previsto da Facebook, gli utenti tendono a fidarsi, e aprono le porte al virus. L’utente tende a fidarsi di Facebook anche in virtù della sua struttura selettiva, che prevede i meccanismi di registrazione e di autorizzazione, elemento che ha permesso al social network di restare finora protetto dagli attacchi. In questi anni vi sono stati moltissimi virus che hanno usato la stessa tecnica per diffondersi, ma in questo caso il fatto di conoscere il mittente fa abbassare il livello di guardia. Lo stesso problema l’ha vissuto la scorsa estate MySpace che fu infettato da una variante di Koobface.

Per difendersi. Ovviamente il consiglio più banale è quello di non aprire messaggi inaspettati o dubbi, ed eventualmente chiedere conferma a colui che dovrebbe essere il mittente. I gestori di Facebook sono comunque corsi ai ripari pubblicando utili consigli per difendersi dalla minaccia e da altri virus.

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 04 Marzo 2009 20:54 )  

Menu Principale

Avvisi

INIZIO LEZIONI AA 2009/2010

Il calendario è consultabile qui sotto e sul portale di facoltà.

genuawifi  GenuaWifi: il servizio wireless dell'ateneo.