L'artista sul Web 2.0

E-mail Stampa PDF
Internet è una grande vetrina dove chiunque può decidere cosa esporre: la propria merce, il proprio bagaglio di esperienze o semplicemente solo se stesso. Pensiamo ora agli artisti, che già nel mondo reale hanno difficoltà a comunicare le loro opere e le loro idee, come possono riuscire a farlo sul web? La divulgazione dell’arte e la promozione dell’artista sul web e sui social media può essere un mezzo molto efficace per condividere le sue idee ed il suo estro, basta documentarsi un po’ sui nuovi strumenti che il web mette a disposizione. Il sito Art Marketing Secrets svela molti trucchi e fornisce chiari e interessanti regole per presentare l’arte contemporanea sul Web 2.0.  

Come progettare il sito di un’artista. Avere in mente l’obiettivo da raggiungere e sapere il pubblico che si vuole catturare sono i punti di partenza per chi vuole iniziare a costruire un sito di un’artista contemporaneo: l’artista vuole solo un sito-brochure oppure vuole vendere arte? vorrebbe creare una community con altri artisti? Vuole rivolgersi ai collezionisti d’arte, solo ad un pubblico colto, oppure ritiene necessario essere comprensibile ad un pubblico di massa? La fase progettuale è importantissima, bisogna quindi pensare ad un piano marketing efficace che consenta di raggiungere gli obiettivi preposti, solo in seguito si passerà alla vere e propria costruzione del sito. 

 Gli errori da non commettere. I navigatori sono molto veloci a giudicare un sito, solitamente impiegano solo qualche secondo, quindi bisogna catturare la loro attenzione trasmettendo messaggi chiari e coerenti e non compiere l’errore di distrarli con informazioni inutili o con animazioni in flash o peggio ancora pubblicità che potrebbe indirizzarli su altri siti. Altro sbaglio imperdonabile è quello di caricare immagini di scarsa qualità, lo spettatore si farà un’idea pessima anche sull’artista. Anche mostrare troppe opere e di differenti stili è un errore in cui si incorre facilmente, bisogna mettere in rilievo lo stile che richiama l’identità dell’artista, il suo marchio di fabbrica. Altra cosa importantissima è redigere un’accurata biografia dell’artista. Una volta finito il sito c’è poi da pensare ai social network, Facebook, YouTube e Twitter sono quelli più utilizzati e anche in questo caso bisogna seguire un piano e soprattutto considerare il fatto che avere molti amici o molti followers aiuta quando si deve promuovere un evento come una mostra o un’inaugurazione!

Ultimo aggiornamento ( Martedì 25 Gennaio 2011 13:20 )  

Menu Principale

Avvisi

INIZIO LEZIONI AA 2009/2010

Il calendario è consultabile qui sotto e sul portale di facoltà.

genuawifi  GenuaWifi: il servizio wireless dell'ateneo.